• Mer. Giu 16th, 2021

Il Tecno Blog

Blog di news di tecnologia, consigli, curiosità e innovazione tecnologica

Alcune patch per il driver Intel P-State migliorano le prestazioni grafiche del 15%

Secondo quanto riportato da Phoronix una nuova serie di patch per Intel P-State, driver linux sviluppato da Intel dedicato alla gestione degli stati di potenza della CPU, migliora l’efficienza della grafica integrata fino al 43% e le prestazioni fino al 15%, come testato su un sistema Ice Lake.

Gli sviluppatori del Team Blue deputati alla scrittura di driver open source hanno rilasciato dieci nuove patch per il driver Intel P-State, atte a migliorare l’efficienza nei carichi dove viene sfruttata la GPU. Intel P-state è stato ottimizzato per una migliore efficienza della CPU e ciò riserverebbe più potenza per l’iGPU.

Su un notebook Razer Blade Stealth con CPU Ice Lake, le prestazioni della grafica integrata sono migliorate di circa il 15%, mentre le prestazioni per watt sono migliorate di circa il 43%.

Nella recensione di Tom’s Hardware USA, il Razer Blade Stealth montava una CPU Ice Lake da 25 W, che è stata capace di eseguire titoli come League of Legends, Rocket League, Dota 2 e Overwatch con un frame rate soddisfacente. Overwatch era riprodotto a 46 fps, in Full HD e con impostazioni ultra, mentre Dirt 3 girava a 56 fps in Full HD e con impostazioni grafiche medie.

Intel ha osservato che: “I risultati di throughput possono variare sostanzialmente da una piattaforma all’altra a seconda del TDP e del bilanciamento del carico tra CPU e GPU”. Una spiegazione dettagliata è disponibile qui.

Cercate un notebook gaming dall’ottimo rapporto qualità-prezzo? Vi consigliamo ASUS Rog Zephirus G GA502DU-AL039T.

Vai alla Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *