• Mer. Dic 1st, 2021

Il Tecno Blog – L'informazione tecnologica

Blog di news sulla tecnologia, consigli, curiosità, games e informatica

HEVC o H.265: principali differenze rispetto a H.264. In vista di AV1

Mar 9, 2020

HEVC (High Efficiency Video Coding), conosciuto anche come H.265, è uno standard per la compressione video che dovrebbe ormai essere ampiamente conosciuto ai più. Lanciato ormai nel 2013, HEVC è ormai il punto di riferimento per le principali piattaforme di streaming online come Netflix, YouTube, Twitch e similari: esso garantisce una maggiore qualità video consumando meno spazio, comportamento che si traduce in una minore larghezza di banda necessaria e un minore consumo di dati.

Rispetto al predecessore H.264, HEVC permette di comprimere il doppio dei dati con un birate dimezzato: ciò implica che, ad esempio, viene mantenuta la qualità dell’alta definizione mentre ‘lo spazio’ occupato risulta ridotto della metà.

In sintesi, HEVC offre i seguenti vantaggi rispetto al codec H.264:

1) Permette una risoluzione 8K fino a 300 fps (H.264 è limitato a 4K a 60 fps)
2) Il flusso video viene distribuito alla metà del bitrate mantenendo la qualità.
3) I video HEVC contengono meno errori e artefatti. Vai alla fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *