• Gio. Set 23rd, 2021

Il Tecno Blog – L'informazione tecnologica

Blog di news sulla tecnologia, consigli, curiosità, games e informatica

Sviluppato un sistema intelligente contro i malware

Apr 24, 2017

Dopo la recente scoperta di alcuni malware nascosti nelle URL abbreviate su Twitter , gli esperti di sicurezza informatica hanno progettato un sistema intelligente in grado di individuare gli attacchi dannosi. I malware , infatti , sono sempre più diffusi e i cyber criminali si divertono ad escogitare ogni giorno nuove modalità di attacco.L’ultimo caso è quello che ha visto protagonista Twitter con attacchi nelle URL abbreviate del famoso social network.

Per combattere la minaccia è stato sviluppato un sistema intelligente, co-finanziato dal Dipartimento di Ingegneria e Scienze Fisiche Research Council (EPSRC) e dal Consiglio economico e sociale Research Council (ESRC). Un team dell’ Università di Cardiff ha testato il nuovo sistema di analisi, sui tweet pubblicati durante il Superbowl 2015 e Coppa del Mondo di cricket ed è riuscita a identificare i malware in cinque secondi con l’83% di precisione ed in 30 secondi con il 98% di precisione. I codici malevoli entrano in azione quando un utente fa clic su alcune URL pubblicate su Twitter e infettando cosi il dispositivo. I ricercatori hanno analizzato il legame tra il terminale dell’utente e il sito web di destinazione per osservare i segni di attacchi dannosi e ogni modifica rilevata sul device dell’user veniva registrata come attività dannosa. L’elenco di questi codici è stato successivamente inserito in un sistema che sarà in grado di riconoscere rapidamente le URL pericolose contenenti malware Il sistema intelligente verrà messo alla prova durante i campionati europei di calcio la prossima estate poichè l’elevato traffico che si genera sui social network durante i grandi eventi è l’ambiente ideale per i cyber criminali che intendono diffondere attacchi dannosi nei confronti degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *